Archivio

Archivio Maggio 2007

in rumeno

30 Maggio 2007 6 commenti


- Sì, ti dico, shh, fammi sentire un attimo.-
- Dai, cara, che si accorgerà che stai origliando.-
- Un secondo solo, fammi capire solo che succede.-
- Cosa vuoi che succeda, litigano no? Poi non parlano in italiano.-
- Shh.-
- Andiamocene, che c?importa.-
- Ma la sta chiamando puttana.-
- Ma in che lingua parlano?-
- È rumeno.-
- E tu capisci il rumeno?-
- No, vabbè qualche parola.-
- E conosci puttana in rumeno?-

Categorie:On the road Tag:

senza pietà

27 Maggio 2007 6 commenti


Non ci fermeranno le paludi o la neve,
la tua capitale oramai s’intravede,
giorno dopo giorno la tua vita cavalco…
Sono il generale più crudele del fronte,
non faccio prigionieri e la mia spada è lucente,
terra dopo terra ogni tua fortezza io assalto…
Ti troverò…
Ti prenderò…
Ti porterò…
Per sempre con me…
Ti stringerò…
conquisterò…
proteggerò…
E senza pietà
io ti amerò con tutto questo amore mio…
E senza pietà
diventerò una fonte
nel deserto…
ti disseterò…
Le mie mani, le tue mani in questa battaglia,
è un agguato a tradimento in questa boscaglia,
rotolare insieme lungo il fiume dei sentimenti…
Ti troverò…
Ti prenderò…
Ti porterò…
Per sempre con me…
Ti stringerò…
conquisterò…
proteggerò…
E senza pietà
io ti amerò con tutto questo amore mio…
E senza pietà
diventerò una fonte
nel deserto…
ti disseterò…
Non avere paura di me…
anche il buio più fondo
può valere un azzardo…quel brivido in più…
che sei tu…
Senza pietà
io ti amerò con tutto questo amore mio
e senza pietà
diventerò il tuo regno
dolce sogno…
io ti vincerò…
io ti darò me stessa e questo cuore mio
e senza pietà…
ti bagnerò le labbra
con le labbra
ti disseterò…

Categorie:On the road Tag: ,

fevarin

15 Maggio 2007 11 commenti


Milena: è nu sciore ca tene sempe ‘a faccia allegra, pure quanno chiagne…Po guardà sempe uocchie dint all’uocchie, pecché è sincera e nun tene malizia. E’ fresca e forte, dolce e selvaggia comme a terra soia…Milena è ‘o Ciliento…E niente cchiù saccio dicere.

Categorie:On the road Tag:

Se…

14 Maggio 2007 Commenti chiusi


Se non avessimo amato…
Se noi non avessimo amato,
Chi sa se quel narciso avrebbe attratto l’ape
Nel suo grembo dorato,
Se quella pianta di rose avrebbe ornato
Di lampade rosse i suoi rami!
Io credo non spunterebbe una foglia
In primavera, non fosse per le labbra degli amanti
Che baciano.
Non fosse per le labbra dei poeti
Che cantano.
(Oscar Wilde)

Categorie:Senza categoria Tag:

strapazzami di coccole

11 Maggio 2007 5 commenti


Tutto sale sale tutto sale son salite anche le nespole (nespole)
tutto è scuro tutto è scuro scuro si cammina con le fiaccole (fiaccole)
tutto gira gira tutto girano le ciribiricoccole (coccole)
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole (coccole)

Tutto manca manca tutto manca non si trovano le sogliole (sogliole)
tira e molla, molla e tira, molla sta mollando pure il dollaro (dollaro)
tira e molla, molla e tira, molla è una cosa che non tollero (tollero)
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole (coccole)

Cosa mi dici, cosa mi di
cosa mi dici, mi dici mai
cosa mi dici, cosa mi di
cosa mi dici, mi dici mai

Tutto sale sale tutto sale son salite anche le nespole (nespole)
tutto è scuro tutto è scuro scuro si cammina con le fiaccole (fiaccole)
tutto gira gira tutto girano le ciribiricoccole (coccole)
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole (coccole)

Cosa mi dici, cosa mi di
cosa mi dici, mi dici mai
cosa mi dici, cosa mi di
cosa mi dici, mi dici mai

Tutto sale sale tutto sale son salite anche le nespole (nespole)
tutto è scuro tutto è scuro scuro si cammina con le fiaccole (fiaccole)
tutto gira gira tutto girano le ciribiricoccole (coccole)
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole (coccole)

Lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole, coccole
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole, coccole
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole, coccole
lascia andare non drammatizzare ma strapazzami di coccole

Categorie:On the road Tag: ,

vento di passione

7 Maggio 2007 9 commenti


Il ricordo di un amore
viaggia nella testa
e non c’è una ragione
quando cerchiamo quel che resta
è come un vento di passione
o una rosa rossa
il ricordo di un amore
ci cambia e non ci lascia

Se avessi avuto almeno un’occasione
adesso che so trovare le parole
ma il ricordo di un amore
continua a viaggiare nella testa

Il ricordo di un amore
lascia in bocca il sale
ed arriva dritto al cuore
senza nemmeno avvisare
è in una lettera d’amore
è nel canto del mare
il ricordo di un amore
ci parla e non ci passa

Se avessi avuto almeno un’occasione
adesso che so capire le parole
ma il ricordo di un amore
continua a viaggiare nella testa

Categorie:On the road Tag: ,

E io me la portai al fiume

4 Maggio 2007 5 commenti


E io me la portai al fiume

credendo che fosse ragazza,
invece aveva marito.
Fu la notte di S. Giacomo
e quasi per compromesso
Si spensero i lampioni
E si accesero i grilli.
Dopo l?ultima curva
toccai i suoi seni addormentati,
e mi si aprirono subito
come rami di giacinti.
L?amido della sua sottana
mi suonava nell?orecchio,
come una pezza di seta
lacerata da dieci coltelli.
Senza luce d?argento sulle loro cime
sono cresciuti gli alberi,
e un orizzonte di cani
latra molto lontano dal fiume.
Passati i rovi,
i giunchi e gli spini,
sotto la chioma dei suoi capelli
feci una buca nella sabbia.
Io mi levai la cravatta.
Lei si levò il vestito.
Io il cinturone con la pistola.
Lei i suoi quattro corpetti.
Né tuberose né chiocciole
hanno la pelle tanto sottile,
né cristalli sotto la luna
risplendono con questa luce.
Le sue cosce mi sfuggivano
come pesci sorpresi,
metà piene di fuoco,
metà piene di freddo.
Quella notte percorsi
il migliore dei cammini,
sopra una puledra di madreperla
senza briglie e senza staffe.
Non voglio dire, da uomo,
le cose che lei mi disse.
La luce della ragione
mi fa essere molto discreto.
Sporca di baci e sabbia,
io la portai via dal fiume.
Con l?aria si battevano
le spade dei gigli.
Mi comportai da quello che sono.
Come un gitano autentico.
Le regalai un tavolino da lavoro
grande di raso paglierino,
e non volli innamorarmi
perchè avendo marito
mi disse che era ragazza
quando la portavo al fiume

GARCIA LORCA “LA SPOSA INFEDELE”

Categorie:On the road Tag: ,

Diritti di Pubblicazione Tiscali

1 Maggio 2007 18 commenti

quello che abbiamo firmato al momento della registrazione e possiamo rileggere in qlss momento:
1. Diritti di Pubblicazione. In qualità di autore di queste dichiarazioni acconsenti a trasferire gratuitamente a Tiscali S.p.A., ai sensi degli articoli 2577 e 2581 del Codice Civile ed ai sensi della Legge 633/1941 e ogni altra normativa applicabile, tutti i diritti di utilizzazione dello stesso contributo, ed in particolare i diritti di pubblicazione, riproduzione, rappresentazione, diffusione, distribuzione, traduzione, elaborazione, noleggio e trascrizione (articoli da 12 a 19 della Legge 633/1941).

2. Modalita’ d’uso e Responsabilita’. L’Utente è responsabile in via esclusiva del contenuto delle dichiarazioni inviate tramite la propria username e password. Tiscali non compie alcun preventivo controllo sui contenuti inviati dall’Utente e non è in alcun modo responsabile del contenuto illecito, illegittimo, mendace, impreciso delle stesse e non risponde in alcun modo dei danni o del mancato guadagno causati all’Utente o a terzi. L’Utente si impegna, altresì, a non utilizzare il Servizio per la pubblicazione, trasmissione, scambio di materiale illecito, volgare, osceno, calunnioso, diffamatorio, offensivo della morale corrente, o, comunque, lesivo dei diritti altrui, della netiquette e della privacy dei terzi. L’Utente si impegna a non utilizzare il Servizio in maniera tale da violare diritti di proprietà intellettuale o industriale della Tiscali o di terzi. L’Utente si impegna a non utilizzare il Servizio in maniera professionale o a scopi commerciali.
La ricerca e visualizzazione dei contributi è effettuata tramite procedura automatica, pertanto rende disponibili direttamente le informazioni in Internet senza che la Tiscali possa in alcun modo verificarne il contenuto, l’accuratezza e la veridicità per le quali declina ogni responsabilità. La procedura di ricerca e visualizzazione automatica potrebbe, inoltre, portare alla consultazioni d’informazioni dal contenuto non gradito o adatto ad un pubblico adulto, in merito Tiscali declina ogni responsabilità.
La Tiscali si riserva il diritto di interrompere in ogni momento la pubblicazione di qualsiasi articolo qualora vi siano delle possibili violazioni da parte dell’Utente di quanto sopra.

3. Gestione del Servizio. La Tiscali potrà in ogni momento modificare, sospendere o interrompere il presente Servizio, senza alcun obbligo di preavviso nei confronti dell’Utente e a propria esclusiva discrezione, senza che possa essere in alcun modo responsabile nei confronti dell’Utente per ogni eventuale danno, mancato guadagno o spesa conseguente a tali interventi.
Tiscali potrà inserire, a propria esclusiva discrezione, altri contenuti di qualsiasi genere, tanto propri che di terzi, nelle pagine del Servizio, ivi compresi banners o altri messaggi pubblicitari anche di terzi, e potrà modificarne ogni aspetto, quali, ma non solo, la veste grafica, gli indirizzi elettronici, le modalità di accesso, le caratteristiche tecniche e cosi via a propria esclusiva discrezione.

4. Legge applicabile e Foro competente. Il presente Servizio sarà regolato in via esclusiva dalla Legge Italiana e per ogni controversia fra Tiscali e l’Utente sarà competente in via esclusiva il foro di Cagliari.